Laboratorio Rough-Cut e Film finiti

Il laboratorio di visionamento rough-cut e film finiti intende dare l’opportunità ai professionisti siciliani di presentare rough-cut (film in lavorazione) o film finiti davanti ad una platea di ospiti internazionali, e di ricevere un feedback moderato e dettagliato.

L’attività – che avverrà in un contesto non competitivo – prevede un feedback su vari aspetti dei rough-cut e/o dei film presentati. Questi comprendono la rilevanza della tematica per il mercato internazionale (universality of the story), le modalità e le tecniche con cui la tematica è stata raccontata (storytelling), la realizzazione estetica del progetto (immagine, suono, montaggio, sound design).

L’obiettivo del feedback moderato è quello di stimolare la discussione sugli aspetti positivi e su quelli negativi del progetto. Nel caso dei rough-cut, la discussione intende migliorare lo sviluppo del film nella sua fase finale.

Sia per i film finiti che per i rough-cut, l’obiettivo principale è quello di migliorare la comprensione del mercato internazionale del settore documentaristico, ovvero comprendere come una storia – seppur locale – possa essere raccontata in modo e con un’estetica tale da essere appetibile per un pubblico internazionale, e di conseguenza per un mercato internazionale.

ESPERTI

Simone Catania – INDYCA, Italy

Heino Deckert – ma.ja.de., Germany

Agnese Fontana – Doc/it, Italy

Heidi Gronauer – ZeLIG School, Italy

Hanka  Kastelikova – HBO, Hungary

Caterina Mazzucato – I Wonder Pictures / Biografilm, Italy

Markus Nikel – Global Media Consultant/ Rai Storia, Italy

Alessandro Rais: Dirigente Responsabile dell’Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo

Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo